La Casa Modigliani in Italia

Il Modigliani Institut Archives Légales Paris-Rome, con il patrocinio della Presidenza della Repubblica, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Comune di Roma, apre gli splendidi spazi di Palazzo Taverna nel nome di Modigliani.  
Oltre seicento metri quadrati nel cuore di Roma,
tra Castel S. Angelo e Piazza Navona, con saloni finemente affrescati, che rappresentano una prima formulazione di quella che sarà la “Casa Modigliani”. Una scelta prestigiosa che unisce in sè funzioni di alta rappresentanza e di promozione culturale, coerentemente con la storia del luogo.
Palazzo Taverna, fu dimora di cardinali e ambasciatori e, dal ‘500, sede di incontri mondani e culturali, ospitando artisti e letterati, tra cui Torquato Tasso. Al suo interno sarà possibile visionare concretamente una parte dell’importante patrimonio di proprietà del Modigliani Institut, nonché organizzare mostre, attivare iniziative di fund-raising e ospitare contributi ed eventi culturali dedicati a Modigliani.

Il concept della Casa Modigliani sarà definito a settembre, quando a Ravello si terrà l’assise del Comitato scientifico dell’Istituto Modigliani, con la partecipazione, fra gli altri, del Presidente del Comitato e Soprintendente Speciale per il Polo Museale Romano, Claudio Strinati, della Presidente onoraria del Modigliani Institut e titolare dei diritti morali per Amedeo Modigliani, Laure Nechtschein Modigliani, di Vladimir Goriainov Direttore del Museum Pushkin di Mosca, Christian Parisot, Presidente del Modigliani Institut e di Iseki Masaaki, Direttore del Museo Teien di Tokio.

In relazione al progetto Casa Modigliani, vi riportiamo alcune suggestioni:      scarica la brochure